sarah 01

Card. Sarah preoccupato per la confusione sulla dottrina della Chiesa

Come riporta il portale web in lingua tedesca kath.net, in un’intervista concessa al settimanale francese Homme Nouveau, il cardinale Robert Sarah esterna la propria preoccupazione per la grande confusione che regna nel mondo cattolico, persino tra i Vescovi, riguardo alla dottrina della Chiesa. Il cardinale si sente chiamato in causa in qualità di Prefetto della Congregazione…

buttiglione

I dubia e il rapporto tra soggettivo e oggettivo nella comunione ai divorziati risposati

(di Lorenzo Bertocchi) Tra le reazioni seguite alla lettera dei quattro cardinali con i Dubia sull’interpretazione del capitolo VIII di Amoris laetitia, alcune, le più articolate, risolvono le questioni centrandosi sul rapporto tra situazione oggettiva di peccato e imputabilità soggettiva del peccatore. Questa sarebbe la porta entro cui far passare una pastorale del “caso per caso”. «Il gioco…

Abchaput

Mons. Chaput: I dubia vanno affrontati in modo onesto e diretto

«Se il documento [Amoris laetitia, ndr] contiene elementi che alcuni studiosi cattolici seri vedono come ambigui, i problemi che sollevano devono essere affrontati in modo onesto e diretto». Lo ha detto il vescovo di Philadelphia, monsignor Charles Chaput, rispondendo a una domanda del Catholic World Report a proposito dei dubia sollevati da quattro cardinali in…

medju

La diocesi di Mostar ribadisce la dottrina di Familiaris consortio

(di Guido Villa) «I cattolici sposati validamente che abbiano successivamente divorziato e si siano nuovamente sposati, non possono ricevere la santa Comunione fino a quando non avranno risolto la propria situazione in contraddizione con la Legge di Dio». È quanto si legge nella circolare pubblicata nei giorni scorsi dal vescovo di Mostar-Duvno, Ratko Peric, in…

jatroba

Con Giovanni Paolo II non c’era bisogno di interpretazioni

Secondo il presidente del Consiglio per la famiglia della Conferenza episcopale polacca, monsignor Jan Wątroba, la decisione dei quattro cardinali che hanno presentato 5 “dubia” al Papa su alcune questioni sollevate dall’esortazione Amoris laetitia, «non [è] riprovevole». Si tratta, invece, «dell’espressione di una preoccupazione per la corretta comprensione della dottrina di Pietro». Lo ha detto…

martinez

Martinez Sistach: In certi casi sì alla comunione ai divorziati risposati

Il cardinale Lluís Martínez Sistach, arcivescovo emerito di Barcellona, è intervenuto sull’Osservatore romano in merito alle prospettive pastorali di Amoris laetitia. Un passo relativo al tema controverso della comunione ai divorziati risposati è il seguente: «L’esortazione raccomanda al sacerdote di accompagnare i divorziati e quanti sono coniugati solo civilmente o semplicemente uniti per un processo…

Charles Joseph Chaput

Il neo cardinale Farrel critica mons. Chaput. Che risponde

Il battibecco tra il vescovo di Philadelphia, monsignor Charles Chaput, e il neo cardinale Kevin Farrel, prefetto del neo dicastero per laici, famiglia e vita, è interessante rispetto alle questioni interpretative di Amoris laetitia. Perchè offre diversi spunti di riflessione. Per certi versi è paradigmatica dello scontro interpretativo che riguarda il capitolo VIII dell’esortazione che…

farrel

Il neo cardinale Farrel: In Amoris laetitia è lo Spirito che parla

Il prefetto del nuovo dicastero vaticano per laici, famiglia e vita, monsignor Kevin Farrel, è intervenuto sul dibattito relativo all’esortazione Amoris laetitia con un’intervista concessa al National Catholic Reporter. «Sinceramente», ha detto, «non vedo come e perché alcuni vescovi sembrano pensare che occorre interpretare questo documento». Il vescovo, che sabato entrerà a far parte del…

card. burke

Card. Burke: atto formale di correzione se non ci sarà risposta ai “dubia”

In un’intervista concessa al vaticanista Edward Pentin del National Catholic Register , il cardinale Raymond Burke, uno dei quattro cardinali che hanno chiesto al Papa di rispondere ad alcuni “dubia” sull’esortazione Amoris laetita, ha detto che se Francesco non dovesse rispondere al loro atto di “giustizia e carità”, allora si dovrebbe adottare «un atto formale di…

cardinali-4

4 cardinali scrivono al Papa: fare chiarezza

Non è per ostilità a papa Francesco né uno scontro conservatori-progressisti. È solo la preoccupazione di pastori e collaboratori del Papa per la grave confusione cretasi nella Chiesa a causa di alcune parti dell’esortazione apostolica “Amoris Laetitia”. Così quattro cardinali – Raymond L. Burke, Walter Brandmuller, Carlo Caffarra, Joachim Meisner – hanno formalmente espresso a…