grech

Mons. Grech e il Sinodo: necessità di un cambiamento della teologia morale

Il vescovo Mario Grech è interventuo in seminario a Malta e ha espresso alcune valutazioni in merito ai lavori del recente sinodo. In particolare si è soffermato su tre punti principali. Il primo è una questione di ecclesiologia. L’atmosfera nell’Aula del sinodo, ha detto, era quella simile alla battaglia tra due chiese: la prima –…

church in africa

Cardinali Napier e Sarah: l’Africa scuote la Chiesa

I padri sinodali africani sono stati tra i più combattivi durante il sinodo appena concluso, così come lo furono nel sinodo straordinario del 2014. Due di loro, i cardinali Napier e Sarah, in questi giorni hanno fatto sentire ancora la loro voce. “Mi aspetto che Papa Francesco getti una luce chiara su ciò che le…

Abchaput

Mons. Chaput: minimizzare il peccato nel nome della misericordia è disonesto

“Ironicamente, una strategia pastorale che minimizza il peccato nel nome della misericordia non può essere misericordiosa, perché è disonesta.” Lo ha scritto l’arcivescovo Charles Chaput, Philadelphia (USA), in un saggio pubblicato nel numero di dicembre 2015 della rivista First Things. Contrario a facili proposte che ammettano i divorziati risposati all’Eucaristia il vescovo Chaput dice che…

bechara-rai-ansa

Patriarca Rai: da noi il matrimonio continua a essere un istituzione divina

«Al Sinodo l’ho detto: “I problemi del matrimonio e della famiglia di cui sento parlare in tanti interventi, da noi non esistono. I nostri problemi sono totalmente diversi”. Lo ha confidato il Patriarca di Antiochia dei Maroniti, il cardinale Bechara Boutros Raï, al giornalista del settimanale Tempi Rodolfo Casadei. “L’uomo orientale e l’uomo occidentale restano molto…

papa sinodo

Completato il nuovo consiglio sinodale con le tre nomine pontificie

I padri sinodali lo scorso ottobre avevano votato anche per il rinnovo del consiglio sinodale ordinario che comprende il Segretario Generale, cardinale Lorenzo Baldisseri, il sottosegretario, mons. Fabio Fabene, e altri 15 membri. Di questi 15, tre sono di nomina diretta del pontefice, mentre dodici furono, appunto, eletti dai padri al termine del sinodo ordinario…

collin01

Thibaud Collin e la confusione del Sinodo

Il noto filosofo francese, Thibaud Collin, ha scritto sul quotidiano francese La Croix, dove ha un suo blog, un interessante analisi del sinodo appena concluso. Per fare un bilancio del lungo cammino il filosofo ritiene utile porsi nella “prospettiva dell’intenzione del Papa che l’ha convocato”. L’orizzonte è quella “conversione pastorale” più volte richiamata nelle “sue…

teologo casa pont

P. Giertych OP: Molta gente confonde la coscienza con il sentimento

“Molta gente confonde la coscienza con il sentimento”, mentre i “sentimenti sono secondari: la coscienza è una finestra per la verità, la coscienza deve essere formata per vedere la verità.” Per questo, ha detto il teologo domenicano Wojciech Giertych a Lifesitenews, “non dobbiamo confondere la nostra coscienza con i nostri sentimenti”. In riferimento al recente…