A settembre al cinema…con Amoris laetitia

famiglia-al-cinema“Se il Papa stesso nella sua esortazione ‘Amoris Laetitia’ cita ‘Il pranzo di Babette’, perché non recepire questo nuovo documento della Chiesa proprio attraverso i linguaggi dell’arte nelle sale della comunità?” E così l’Associazione cattolica esercenti cinema (Acec), attraverso il sito www.saledellacomunita.it , metterà a disposizione delle Sale della Comunità proposte, consigli, schede e riflessioni in ambito cinematografico e teatrale per comprendere e recepire la carica di umanità contenuta nella esortazione apostolica Amoris Laetitia.

“Un’esperienza fragile e complessa ma di cui tutti sentono ancora la necessità: a partire da questa premessa sentiamo il bisogno di offrire le nostre sale come agorà sul tema della vita famigliare, vera e propria esperienza amorosa.”

“Sviluppare la capacità di amare anche attraverso i linguaggi dell’arte, si legge nella nota ACEC, è il compito che affidiamo ai tanti volontari e operatori pastorali attivi nelle sale della comunità per la nuova stagione”.

Quindi, cari cinefili, preparatevi a un settembre al cinema… con “Amoris laetitia”!