Cambio della guardia alla Sala Stampa della Santa Sede: via Lombardi, dentro Burke

burke«Il Santo Padre Francesco ha accolto la rinuncia, presentata dal Reverendo P. Federico Lombardi, S.I., dall’ufficio di Direttore della Sala Stampa della Santa Sede».

Oggi 11 luglio 2016, decimo anniversario della sua nomina a direttore della Sala Stampa vaticana, P. Federico Lombardi lascia l’incarico, al suo posto è nominato il giornalista americano Greg Burke, 56 anni, dallo scorso dicembre vicedirettore della Sala Stampa vaticana.

Numerario dell’Opus dei, come Joaquín Navarro-Valls, già direttore della Sala Stampa all’epoca del pontificato di Giovanni Paolo II, Burke è stato corrispondente a Roma di Fox News e poi advisor della comunicazione in Segreteria di Stato dal 2012, dopo il primo scandalo Vatileaks.

Laureato nel 1983 in Letterature Comparate presso la Columbia University di New York, si è poi specializzato in giornalismo. E’ in quegli anni che entra come membro numerario nell’Opus Dei.

P. Federico Lombardi è stato dal 1984 al 1990 Provinciale per l’Italia della Compagnia di Gesù, nel 1991 è nominato direttore dei programmi di Radio Vaticana e nel 2001 diventa direttore generale anche del Centro Televisivo Vaticano. La tv vaticana viene lasciata da Lombardi nel 2012 a don Viganò, e nel 2016 lascia anche Radio Vaticana. Ora, dopo aver lasciato la direzione della Sala Stampa, si completa il progetto di unificazione dei media vaticani organizzata dal Prefetto della Segreteria per la comunicazione, don Dario Viganò. In questi dieci anni P. Lombardi ha affrontato un periodo non facile per la comunicazione vaticana, passato dagli scandali Vatileaks, quello della pedofilia, fino alla rinuncia di Benedetto XVI, l’elezione di Papa Francesco e il doppio sinodo sulla famiglia. Negli ultimi tre anni ha dovuto adattarsi al nuovo stile di Bergoglio, molto diverso da quello del predecessore, basti pensare ai consueti interventi “a braccio” del pontefice regnante e alle sue frequenti interviste “in libertà”.

Secondo la Costituzione Apostolica Pastor Bonus sulla Curia Romana del 28 giugno 1988 la Sala Stampa è “lo speciale ufficio” che “pubblica e divulga (…) le comunicazioni ufficiali riguardanti sia gli atti del Sommo Pontefice sia l’attività della Santa Sede”. Da oggi vi attende Greg Burke, anche se sarà operativo da agosto, mentre Lombardi accompagnerà il Santo Padre nel prossimo viaggio in Polonia per la GMG. Vice di Burke sarà una donna, Paloma Ovejero, nata a Madrid nel 1975, laureata in giornalismo in Spagna, con un master in comunicazione alla New York University, da tre anni a Roma come corrispondente dell’emittente cattolica Radio Cope.