Padre Spadaro: Il Papa non presta attenzione agli oppositori ideologici

spadaro-2-300x300Il direttore della Civiltà Cattolica, padre Antonio Spadaro SJ (nella foto), ha rilasciato un’intervista al National Catholic Reporter in cui, tra l’altro, ha detto che il Papa «non presta molta attenzione» a chi fa «opposizione ideologica».

OPPOSIZIONE CHE SI SENTE SOLO IN SACRESTIA

Quando l’intervistatore, David Gibson, chiede all’influente gesuita se l’opposizione al Papa è «in crescita» e se si fa più intensa, padre Spadaro risponde con un laconico «no, no!». Poi spiega che «il problema è che alcuni avversari fanno un sacco di rumore, in particolare sui social media. Creano una cassa di risonanza. Ma si può sentire il rumore solo all’interno delle sacrestie». Per il consigliere di Papa Francesco quindi si tratta di una opposizione dei soliti quattro gatti: «fuori dalle sacrestie», specifica, «non si sente niente».

Se fuori non si sente nulla, dentro le sacrestie però un certo dissenso il padre Spadaro lo riconosce. «La questione non è se si tratta di quattro cardinali o di altri. Francesco ha più volte detto che gli piace l’opposizione. Per lui non è un problema. Ha sempre avuto opposizioni nella sua vita». La vita, dice Spadaro riportando il pensiero del Papa, è fatta di tensione e «se non c’è tensione non c’è vita. Un buon segno dell’efficacia del processo di riforma», conclude, «è proprio l’emergere dell’opposizione».

francesco spadaroIL PAPA NON PRESTA ATTENZIONE AGLI OPPOSITORI IDEOLOGICI

«Ma Papa Francesco», indica padre Spadaro, «distingue tra due tipi di opposizione: c’è un’opposizione che è la critica da parte di persone che si prendono cura della chiesa. Amano la chiesa. Vogliono davvero, in coscienza, il bene della Chiesa. Ma c’è un altro tipo di opposizione, che è solo imporre la propria visione, che è opposizione ideologica. Il Papa ascolta il primo ed è aperto all’apprendimento. Ma non presta troppa attenzione a tutte quelle del secondo tipo».

Peccato che l’intervistatore non abbia chiesto a padre Spadaro a quale tipo di opposizione appartengono i “dubia” presentati dai quattro cardinali sull’intepretazione di Amoris laetitia. Perché da queste parole non è chiaro se per padre Spadaro si tratta di una opposizione ideologica a cui non prestare troppa attenzione, oppure sia una opposizione critica di chi vuol bene alla Chiesa.