Venerdì 2 ottobre verrà reso noto il metodo di lavoro

sinodo 02Il Sinodo che si terrà in Vaticano dal 4 al 25 ottobre prossimi è veramente alle porte e il prossimo venerdì 2 ottobre alle ore 11:30, in un certo senso, si darà avvio ai lavori.

Per quella data, infatti, è previsto il primo briefing nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa della Santa Sede. Il Cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, fornirà informazioni su tema e metodo della XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”.

La questione del metodo ha un certo interesse, anche perché lo stesso Baldisseri in una recente intervista rilasciata al quotidiano Avvenire ha sottolineato come la “modalità di svolgimento” dell’assemblea non è “secondario al tema”, ma ha una sua certa importanza. Il metodo di lavoro dovrebbe avere qualche novità, così come dichiarò lo stesso Baldisseri in altra occasione.

Nell’assemblea straordinaria dell’ottobre 2014 fece discutere la scelta di non rendere pubblici i singoli interventi dei padri, pubblicando, invece, il documento di metà lavori. Altrettanto discussa fu la scelta di non voler pubblicare le relatio dei cosiddetti circoli minori, una scelta talmente osteggiata dai padri in Aula che alla fine venne revocata. La discussione sul metodo, specialmente sulla scelta di non pubblicare le relatio dei circoli minori, fu molto accesa, anche perché le relatio attestavano una pioggia di emendamenti da apportare al documento intermedio che aveva sollevato notevoli polemiche.

Venerdì sapremo quali scelte ha operato la segreteria del Sinodo in vista dell’assemblea ordinaria.